Le mie foto
Nome:
Località: Rome, Lazio, Italy

C'è chi diceva "sei ciò che mangi", io sono ciò che faccio. PS Il mio nome? Si pronuncia SUAFCA. Inutile chiedersi per cosa sta la G...

Newsletter di Marketing del Vino
Iscriviti alla NEWSLETTER
di Marketing del Vino!

Ogni settimana riceverai i post del blog direttamente
nella tua casella di posta.
Nome:
Cognome:
Indirizzo email:
Iscriviti
Cancellati
Hosting by YMLP.com

sabato, maggio 06, 2006

Ho traslocato

Questo blog si è spostato su Marketingdelvino.it
Resterà attivo per motivi di archivio.
Vieni a vedere la nuova versione del blog su www.marketingdelvino.it - troverai link, risorse utili, l'area download e la sezione "Speciale tesi" per chi è alle prese con la tesi di laurea in marketing del vino.

martedì, marzo 07, 2006

Messaggio di solidarietà in bottiglia: Bolgheri per i bambini del Congo

Segnalo questa bella iniziativa che ricade nell'ambito del marketing solidale. Si tratta di un'asta di beneficenza che si terrà a Bolgheri il 24 marzo, e che vedrà battute all'asta importanti etichette di Bolgheri, tra cui Sassicaia, Ornellaia, Masseto, Guado al Tasso, Messorio, in un evento che si inserisce all'interno della kermesse di cultura ed enogastronomia locale, "Castagneto a Tavola".
L'intero ricavato verrà devoluto alla Fondazione Vivian, una onlus che gestisce a Kinhasa, in Congo uno dei pochi centri per l'assistenza e la riabilitazione dei bambini handicappati di tutta l'Africa.
Cantine, ristoratori e autorità locali si sono quindi messi insieme per questo progetto dal titolo "Messaggio di Solidarietà in Bottiglia".
L'asta si terrà il 24 marzo alle ore 21 presso il Teatro Roma di Castagneto Carducci. Battitore d'asta, Alessandro Benvenuti.

Foto di Denz Zani
Via Winenews

lunedì, febbraio 06, 2006

Fantinel e il vino solidale per i bambini

Ho letto qualche giorno fa su Winenews dell’iniziativa di eno-beneficenza che ha legato l’azienda friulana Fantinel a quella orafa Rosato e che ha visto protagonista la testimonial di quest’ultima azienda, Demi Moore.
In occasione di questo evento, sono state realizzate 12 Magnum Platinum decorate a mano, in oro. Delle 12 bottiglie, una è stata offerta a Demi Moore, le altre sono state messe all’asta (base d’asta 1000 euro) e il ricavato è stato devoluto all’associazione di Paolo Brosio volta a raccogliere fondi da destinarsi ai bambini sofferenti di malattie cardio-vascolari e altre patologie infantili.
Mi piace sempre parlare di queste iniziative, anche dal lato marketing. Non perché voglia svilire il significato più profondo di un qualsiasi progetto destinato ad aiutare chi ha bisogno, ma perché apprezzo il modo in cui obiettivi così elevati diventano lo scopo per attività di marketing realizzate ottimamente.
Così, dopo una breve ricerca sul sito dell’azienda di Marco Fantinel ho trovato particolarmente apprezzabile il progetto intero all’interno del quale si colloca quest’asta di beneficenza, e che ha coinvolto l’azienda Fantinel unita ad altre realtà economiche, in un periodo esteso.
Si è passati ad esempio dalla collaborazione con la Coop – con la vendita del Merlot “Cantina del cuore” presso tutti i punti vendita a insegna COOP grazie alla quale sono stati già raccolti 120,000 euro – alla partecipazione dei vini (durante le premiazioni e la cena di gala) alle Olimpiadi del Cuore che si sono tenute a fine gennaio, alla presenza di vip dello sport e dello spettacolo come le ex GF Roberta Beta e Mascia Ferri, ma anche Stefano Tacconi, Claudio Chiappucci, e Jimmy Ghione di Striscia La Notizia.
Detti 120,000 saranno devoluti ad associazioni che aiutano i bambini che hanno bisogno di “un cuore” per sopravvivere: l’OPA (Ospedale pediatrico apuano che opera i bambini malati di cuore che arrivano dal terzo mondo), l’ANFASS Trentina, l’AFRICA con la Fondazione “Il Fuoco del futuro” e ad altri enti impegnati nella ricerca.
Il successo di questa iniziativa, è evidentemente legato a un ottimo messaggio, ben trasmesso (grazie anche al nome del vino “Cantina del Cuore”) e ottimamente distribuito grazie alla Coop. E visto il suo successo, questo progetto iniziato l’anno scorso a Pasqua, sarà portato avanti anche nel corso del 2006.

lunedì, gennaio 30, 2006

A Naples (Florida) l'asta di beneficenza del vino più generosa al mondo

Ormai sono tre anni che Naples (FL) ottiene questo primato. Oltreoceano, sono numerosi gli eventi di beneficenza che vedono come protagonista il vino, ma il Naples Winter Wine Festival li batte tutti. In quest'ultima edizione sono stati infatti raccolti quasi 14 milioni di dollari.
Tra le chicche, un lotto di 12 bottiglie di Chateau Petrus del 1989. Ecco le aziende italiane coinvolte: Tenuta San Guido, Fontodi, Merchesi de' Frescobaldi, Il Borro.
L'evento si è svolto nell'arco di un intero weekend, con varie manifestazioni in cui sono stati messi all'asta vini rarissimi, cene eccezionali e pacchetti viaggio di lusso - tutti offerti dai finanziatori del festival, da produttori vinicoli, importanti chef, sponsor e anche "semplici" amanti del vino.
Il ricavato sarà donato per istituzioni locali, nella Collier County, a favore di progetti per il sostegno e l'educazion dei bambini bisognosi.

mercoledì, dicembre 14, 2005

Marketing solidale e Fernet Branca

Segnalo un’iniziativa di marketing solidale di cui ho appreso dalla newsletter di InformaCIBO. Fratelli Branca, per celebrare i 160 anni del marchio ha deciso di donare all’ospedale San Raffaele di Milano 70.000 euro per la ricerca nelle malattie cardiovascolari.“Con 160 anni alle spalle guardiamo sempre al futuro. Non solo nostro” ecco lo statement della campagna pubblicitaria.

Un’azione di marketing solidale studiata in ogni suo aspetto. La scelta di unirsi a un’istituzione ospedaliera nata a Milano, come la stessa azienda non è casuale. E la tematica non è solamente medica ma si arricchisce di aspetti sociali.
Per questa occasione sono state prodotte delle apposite bottiglie celebrative, collegate a un concorso a premi a dimostrazione dell’intenzione, da parte dell’azienda, di ottimizzare la visibilità dell’iniziativa agli occhi del consumatore, e di coinvolgerlo ancora di più nel progetto di charity. Al consumatore è infatti diretta l’esortazione a effettuare una donazione e sostenere la FONDAZIONE ARETE’ Onlus. Non solo, si tratta anche di un’azione di co-marketing poiché vede la collaborazione con l’azienda Salvini che ha offerto i gioielli in palio.

Un ottimo modo di celebrare un importante anniversario da parte di un’azienda che da sempre ci ha abituato a una comunicazione graficamente elegante e dai testi efficaci – a partire dal primo annuncio pubblicitario apparso su “La perseveranza” a febbraio del 1865, passando per i celebri manifesti Liberty di qualche decennio dopo, in piena Bell’Epoque. A questo proposito consiglio di visitare la sezione "comunicazione" del sito dei Fratelli Branca.
Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.5 License.